SANTONI, SÉTTE, PREVISIONI DEI TERREMOTI, ABUSI

Da Giampaolo Giuliani a Stefano Calandra, crescono i santoni delle “previsioni” sismiche Nei precedenti articoli ho messo in evidenza le “previsioni” sismiche di Giuliani e Calandra. Il modus agendi, oltre che a costituire un pericolo per  la collettività, sembra proprio aderire ad un tipico contesto settario Moltissime persone che hanno vissuto un terremoto subiscono comprensibilmente

LA BUFALA DEI TERREMOTI PREVISTI DA STEFANO CALANDRA

Con l’avvento dei social network, utilissimi per la corretta informazione ma letali per la disinformazione, ci si imbatte sovente nei teoremi più bizzarri, l’antiscientifico impera laddove c’è scarsa informazione o scarsa cultura scientifica Da ieri sono sommerso di messaggi, persone impaurite dalle nuove dichiarazioni antiscientifiche di Stefano Calandra. Stavolta ha ipotizzato un forte terremoto nientemeno

Why Can’t We Predict Earthquakes?

In late October, Italian courts convicted six scientists and a government official—all members of the National Commission for the Forecast and Prevention of Major Risks—of manslaughter for giving “incomplete, imprecise and contradictory” information in the days leading up to an earthquake that struck L’Aquila on April 6, 2009. Tens of thousands of buildings were destroyed,